Sui luoghi dei romanzi – Zoagli, ovvero La ragazza della tempesta e Veniva dal mare

I luoghi dei miei romanzi sono (quasi sempre) esistenti, anche quando si tratta di paesi totalmente inventati (come nel caso di Verulengo).

Esprimono caratteristiche proprie della mia gente, dei Veneti o dei Veronesi. La maggior parte delle volte, degli Italiani. In due casi particolari, però, ovvero La ragazza della tempestaVeniva dal mare, il paese è realmente esistente e l’ho descritto prima di esservi stato concretamente, per poi scoprire di averlo descritto piuttosto bene. Si tratta di Zoagli, bellissima località tra Rapallo e Santa Margherita Ligure, dove mi sono recato in vacanza in quest’ultima settimana. Località meravigliosa!

In questa cittadina avvengono gli accadimenti che portano Lidia Panfili a bussare alla porta di Riccardo Gaglioffi, a innamorarsene fino al punto di non poterlo più lasciare, nonché alle disavventure che la riguardano, soprattutto nel secondo volume e, poi, nel terzo (che deve ancora essere pubblicato).

Perciò, perché non dare un’occhiata non solo alle fotografie che pubblico in questo post, ma anche ai due romanzi pubblicati tramite Amazon? La ragazza della tempesta e Veniva dal mare vi aspettano!

Veniva dal mare – anticipazioni

jDF8PTfLe ho promesse per giorni, e infine eccole. Piccole – poche – anticipazioni sul secondo volume della Trilogia dell’isola, Veniva dal mare, in uscita a marzo di quest’anno. Manca poco, perciò, meno di due mesi. Allora:

  • I protagonisti saranno ovviamente i due del precedente romanzo, La ragazza della tempesta, ovvero Lidia Panfili e Riccardo Gaglioffi, ma si aggiungeranno alcuni comprimari e una nuova protagonista principale, una ragazza inglese.
  • Ebbene sì, la ragazza inglese provocherà non pochi problemi.
  • Il romanzo sarà diviso in capitoli titolati con i nomi dei mesi, in tutto 6, a partire da luglio. Una sorta di conto alla rovescia? E per cosa?
  • Tutto comincerà a luglio del 2012, con un sogno (premonitore?) di Lidia.
  • Più che mai risate e romanticismo e – non può mancare – un pizzico di mistero.
  • Lunedì 15 febbraio 2016 pubblicherò una nuova anticipazione, ovvero il Prologo di Veniva dal mare.

Questo è quanto, per il momento. Se volete, potete leggere il primo capitolo della Trilogia acquistando La ragazza della tempesta o leggendolo gratuitamente con kindle unlimited.

A presto!

Un uomo e i suoi lettori di… romance

6857517666_46ef828780_bGià, chi l’avrebbe detto? Ma il romance – quella roba sentimentale che parla di donne, amori e matrimoni impossibili – non era per cuori muliebri? Non era affare di femmina? A quanto pare, decisamente no.

Il sottoscritto è uomo e maschio, e ha scritto questo primo capitolo di una trilogia alcuni anni fa, La ragazza della tempesta, e si appresta a scrivere il secondo libro, Veniva dal mare. E scopre, dopo una promozione gratuita di due giorni, che c’è tantissima gente disposta a leggerlo, centinaia di persone nel giro di poche ore. Sale la classifica dei più venduti e questa notte arriva alla posizione 83 degli ebook più venduti di Amazon.

Soprattutto, scopre che ha tantissimi lettori uomini e che sono proprio loro che gli scrivono, segnalandogli spesso che lo hanno scaricato e che lasceranno un commento.

Ma come, ci si chiederà ancora, non era costituito soprattutto da donne, il mondo dei lettori (o si dovrebbe dire delle lettrici?), e il cuore non era affare per fanciulle? Nulla è scontato a questo mondo, il che mi fa, ovviamente, piacere. La dimostrazione concreta che la realtà non è mai tagliata con l’accetta come i discorsi di certi politici o uomini in vista.

Continuate così, amici miei. Questo è il link per acquistare o leggere gratuitamente il libro.

La ragazza della tempesta – Il prologo

cop5versamazE così accade qualcosa. Un download fortunato (più di 300 copie in due giorni) e il mio romance La ragazza della tempesta pare tornare in auge. È già da qualche giorno che continua a vendere, trascinando tra l’altro anche le vendite degli altri romanzi, fantasy e horror. Potere del romance!

Perciò, in attesa del secondo volume della Trilogia dell’isola, intitolato Veniva dal mare, eccovi il Prologo della Ragazza. Ricordo che il link d’acquisto del volume (che può essere letto pure con kindle unlimited) è questo: http://www.amazon.it/ragazza-della-tempesta-Trilogia-dellisola-ebook/dp/B008BH9RUI/ref=pd_rhf_gw_p_img_1?ie=UTF8&refRID=1HBWA7YPFAQ112KP1MCR

Buona lettura!

L’ombra della sera

Entrò nel corridoio come un’ombra della sera.

La porta d’ingresso sempre aperta lasciava vedere, nel buio del crepuscolo, la schiuma perlacea di onde nascoste nel silenzio. La casa era di fronte al mare. Un paio di barche le aveva lasciate sulla rena, ben legate.

Si mosse lentamente, affaticato dal lavoro frenetico di cui si era saturato negli ultimi tempi. Dopo qualche metro si appoggiò al muro e mentre il frigorifero dalla cucina attaccava un ronzio che volò nello spazio, si tolse le scarpe mettendole appaiate lungo il battiscopa. Sfilò i calzini e li infilò nelle scarpe, poi si sistemò i pantaloni, scrollandoli e tirandoli su. Stava ancora dimagrendo.

Lasciò le luci spente, ascoltando lo sciabordio dell’acqua rilassante, la sua vera ninna nanna prima di crollare sopraffatto dalla stanchezza. Andò dritto nella camera da letto, si sedette sulla sedia di fronte alla specchiera e posò portafoglio e cellulare sul comò di legno restaurato. Quindi Riccardo accese il lume sull’angolo.

La luce dorata mise in evidenza il suo aspetto trasandato. La barba era lunga di parecchi mesi ormai, sebbene il pettinarla ogni giorno gli restituisse un minimo di civiltà. Il lume accarezzò con riflessi dorati le onde dei peli che gli incorniciavano le labbra disidratate e che scendevano flessuosi e fluenti ben oltre il mento. Si stropicciò gli occhi e si passò una mano sulla fronte arrossata. I capelli biondi erano piuttosto folti e anche i suoi compagni, pescatori di lungo corso, che di certo non si preoccupavano di mostrarsi a modo, avevano avuto di che ridire sul suo aspetto.

Perché ti fai questo?

Quando sbottonò la camicia a quadri rossi e l’ebbe gettata in un angolo, sfilò la maglietta chiazzata di sudore. Rimanendo a torso nudo si bloccò, con la maglia che gli pendeva dal braccio destro. Adocchiò subito la ferita.

Era ancora lì, segno bianco sul petto muscoloso, rosso per il sole e per buona parte coperto di peluria bionda, in qualche filo già bianca. Portò la mano sinistra sulla cicatrice, sentendola emergere dalla pelle. Alzò gli occhi, si osservò il volto segnato da zigomi potenti, al di sopra dei quali due occhi verdi si fissarono in quelli di chi lo stava osservando dall’altra parte dello specchio. Si avvicinò, si scrutò, cercò di leggere il viso di quell’uomo che sentiva tanto distante, quasi un’altra persona…

Prese la maglia, la appallottolò e la gettò sullo specchio, poi afferrò il cellulare e lo lanciò sul comò di legno che rintronò. Riccardo urlò, di rabbia ancora non sopita, di ricordi che riemergevano come quella cicatrice.

E con essi ci fu il rumore delle onde, di un mare in tempesta e di una voce di donna che si perdeva nel fragore del temporale.

Poggiò i gomiti sul legno e chiuse il viso nelle grandi mani. Al riparo da qualunque occhio, la scomparsa improvvisa dell’ira lasciò il posto al pianto di un uomo che, dentro se stesso, cadeva nel vuoto ormai da molto tempo.

Promozione per La ragazza della tempesta

cop5versamazGratuito su Amazon, è possibile scaricare solo oggi e domani La ragazza della tempesta, il romance primo capitolo della trilogia dell’isola. Il link del download è questo ed ecco la trama del romanzo:

Doveva essere solo una richiesta di informazioni.
Lidia stava cercando di tornare a Milano dalla calura di Zoagli, ma il destino la portò a bussare proprio a quella porta. E ovviamente, accadde che fosse proprio Riccardo ad aprirle. È davvero un pescatore, quell’uomo disegnato nella tenebra e nel mistero? E ciò che le racconta quando la invita a pranzo… è tutto vero?
Lei è una giornalista di un importante quotidiano nazionale e fa di tutto per non cedere al fascino di Riccardo. I suoi modi gentili risultano a volte incomprensibili, ma ciò non impedisce che scatti un feeling immediato, ed è subito breccia nei cuori di entrambi.
Qualcosa, però, si muove, risalendo dal passato. Riccardo nasconde ben più di qualche mistero e la giornalista, con la determinazione e l’inguaribile curiosità che le sono tipiche, è decisa a svelarli, infilandosi nei guai. Soprattutto quando scopre che quell’isola di fronte alla costa, soprannominata dalla gente del luogo “isola dei morti”, ha forti legami con il tenebroso uomo a cui rischia di legarsi.

Amore e thriller si intrecciano nel primo capitolo di una trilogia romantica pronta a esplodere: una storia che sa di redenzione dalle colpe del passato.

Ricordate: solo per il 20 e il 21 gennaio. Passate parola!

Trilogia dell’isola – La ragazza della tempesta

cop5versamazQuesto primo post dell’anno è per segnalare la nuova versione di La ragazza della tempesta, un romance pubblicato per la prima volta nel 2009, ma da oggi capitolo iniziale (e in sé autoconclusivo) della trilogia dell’isola.

Ecco la trama:

Doveva essere sola una richiesta di informazioni.
Lidia stava solo cercando di tornare a Milano dalla calura di Zoagli, ma le capitò di bussare proprio a quella porta. Soprattutto, accadde che fosse proprio Riccardo ad aprirle. È davvero un pescatore, come le racconta quando la invita a pranzo?
Lei è una giornalista di un importante quotidiano nazionale e fa di tutto per resistere al fascino di quell’uomo, gentile anche se dai modi a volte incomprensibili. Scatta un feeling immediato, è subito breccia nei cuori di entrambi.
Qualcosa, però, si muove e risale dal passato. Riccardo nasconde ben più di un mistero e la giornalista, con la determinazione e l’inguaribile curiosità che le sono tipiche, è decisa a svelarli. Soprattutto quando scopre che quell’isola di fronte alla costa, soprannominata dalla gente del luogo “isola dei morti”, ha forti legami con il tenebroso uomo a cui rischia di legarsi.

Amore e thriller si intrecciano nel primo capitolo di una trilogia romantica pronta a esplodere: una storia che sa di redenzione dalle colpe del passato.

Potete trovarla qui, ma la si può leggere anche gratuitamente tramite Kindle Unlimited. Il secondo libro della serie, Veniva dal mare, è in fase di stesura. Immagino che sarà pronto per marzo di quest’anno.

P.s.: nel frattempo, grazie per i download di Il sole sulle bianche torri. Stanno finalmente – lentamente – aumentando.

A presto,
Fabrizio

Grazie!

GrazieUn post solo per ringraziarvi. Per aver scaricato La filosofia del baule 180 volte e averla fatta arrivare al 25mo posto della classifica Amazon. Grazie anche per gli acquisti già effettuati in questo primo scorcio di febbraio. Giusto per rendere con un’immagine quel che può significare la rendita diretta di Amazon resa possibile dalla vostra partecipazione (soprattutto con i due romanzi non fantastici, ovvero La filosofia del baule e La ragazza della tempesta): oggi ho acquistato con i diritti di gennaio un maglione e altro vestiario, che altrimenti avrei dovuto rimandare di un paio di mesi. Lo so, non è moltissimo ma è più di nulla.

Perciò: grazie!

Il vantaggio delle promozioni su Amazon

la-ragazza-della-tempestaSpesso sono molto critico nei confronti di Amazon, per svariati motivi che non sto qui a ripetere, ma devo segnalare l’aspetto positivo delle promozioni effettuate in questi giorni.

Si è trattato prima dei due volumi iniziali di Storia di Geshwa Olers (Il viaggio nel Masso Verde e La faida dei Logontras) e del poliziesco La filosofia del baule, poi – ieri – del romance La ragazza della tempesta. Ecco i risultati:
Il viaggio nel Masso Verde, 45 download (miglior posizionamento: 64° Kindle ebooks)
La faida dei Logontras, 47 download (miglior posizionamento: 56° Kindle ebooks)
La filosofia del baule, 82 download (miglior posizionamento: 29° Kindle ebooks)
La ragazza della tempesta, 77 download (miglior posizionamento: 28° Kindle ebooks).
Quali considerazioni fare? Innanzitutto, che questi download seppur gratuiti danno la possibilità di farsi conoscere ancora di più. Dal momento che sono conosciuto soprattutto per il fantasy, mi pare giusto che i più scaricati siano un poliziesco e un romance.
In secondo luogo, però, queste promozioni gratuite hanno dato luogo a un seguito di acquisti su molti volumi, che stanno facendo salire il contatore come mai accaduto fino a oggi. D’accordo, i guadagni non saranno molti, ma sapete, a chi guadagna 1000€ al mese, anche un arrotondamento tra i 30 e i 50€ al mese – utilizzando libri già scritti e altri di prossima pubblicazione – non è male. All’anno sono quei 300/400€ che vanno a recuperare sui tagli agli stipendi fatti dal nemico della Patria n. 1, ovvero Monti.
In ogni caso, trovo giusto che questo filone di “autopubblicazioni” sia una tipologia editoriale eventualmente da affiancare all’altra, quella più ufficiale, che passa attraverso editori ufficiali, con i quali continuo a pubblicare.
Anzi, prossimamente vi darò finalmente notizie riguardanti il nuovo romanzo in uscita con la nuova casa editrice di cui finora non vi ho detto nulla. Al momento posso solo anticipare che si tratta di grandi professionisti e che lavorare in questo modo è un vero piacere!

La ragazza della tempesta in promozione

la-ragazza-della-tempestaVisto il successo della giornata di promozione dei primi due volumi fantasy di Storia di Geshwa Olers e del poliziesco, che anche a distanza di giorni continuano a essere scaricati, questa volta a pagamento, è il momento di passare al lato romance della vita.

Siete pronti per scaricare gratuitamente La ragazza della tempesta? Questa la trama:

“…Come poter stare ancora lontana da qui? Come pensare di poter passare un solo giorno senza di te? Ora che ti ho ritrovato il mio cuore sviene. È come se ti conoscessi da sempre, come se ti avessi ripescato da un’infanzia nella quale giocavamo assieme, senza mai stancarci delle nostre fantasie di bambini.”

Lidia è una giornalista di Milano in vacanza in Liguria. Durante una torrida mattinata, bussa quasi per caso alla porta di Riccardo, un pescatore di Zoagli. È un uomo affascinante, gentile anche se dai modi a volte incomprensibili. Pranzano assieme e scatta un feeling immediato. È subito breccia nei cuori di entrambi. Ma qualcosa si muove e risale dal passato, e Riccardo sembra nascondere ben più di un mistero. Con la determinazione l’imbranataggine che le sono tipiche, Lidia è decisa a svelarlo.
Cos’è realmente la cosiddetta “isola dei morti” di fronte alla costa? Ed è vero che ha dei legami con il tenebroso uomo che Lidia ha conosciuto nell’afosa estate ligure?
Amore e thriller si intrecciano in una storia che sa di redenzione dalle colpe del passato.

Se la trama vi ha incuriosito almeno un po’, sappiate che mercoledì 22 gennaio 2014 potrete scaricarlo gratuitamente per tutta la giornata, dalla mezzanotte alla mezzanotte successiva (ora più ora meno, con gli accomodamenti di Amazon…), da questa pagina di download. E, mi raccomando: passate parola!