Una stella ha trovato il suo posto nel firmamento

Gianpiero PossieriSi chiamava Gianpiero Possieri, autore di due bei romanzi thriller, Il predatore di anime in fuga e Il fuoco nell’anima.

Una persona per me importante, per due motivi: era un uomo attento e “fatto” come pochi ormai ce ne sono, e poi perché è stato il primo lettore di Storia di Geshwa Olers. Mentre scrivevo i capitoli dei primi volumi (di quando ancora era solo in tre volumi), glieli mandavo e lui mi dava la sua opinione, sempre precisa, sempre attenta, sempre utile. Mi ha aiutato a crescere, anzi, posso dire che siamo cresciuti assieme, perché lo scambio era reciproco. Ha sempre sostenuto con passione i primi passi della mia creatura.

Ho un rammarico grande come una casa: non l’ho mai conosciuto di persona, ma solo per telefono e per internet, sebbene tante volte ci fossimo ripromessi di incontrarci. Un neo che rimarrà per sempre, così come per sempre lo porterò nel cuore.

Ciao Gianpiero, arrivederci. Ho dato il nome a una stella nuova, che splende da ieri. Per cercare Jack Shark non dovrò far altro che alzare gli occhi verso il firmamento.

2 pensieri riguardo “Una stella ha trovato il suo posto nel firmamento

  1. Bellissimo commento Fabrizio! Ho anche io il tuo stesso rammarico, sebbene io non abbia avuto lo stesso stretto rapporto. Io ho avuto più che altro modo di vedere la sua instancabile energia e passione che trasmetteva attraverso il nostro forum. Addio Jack!

  2. Io ho conosciuto il mitico Jack sempre virtualmente su due diversi siti letterari e ho di lui un ricordo bellissimo. Era una persona disponibilissima e sincera, quando scrisse la sua recensione al mio primo romanzo e chattammo sul forum di P.d.O mi disse schiettamente che era stato per qualche settimana restio a leggerlo perchè pensava ad un minestrone romantico che non era proprio il suo genere e invece dopo averlo letto mi fece i complimenti e scrisse, appunto, la recensione (una delle prime che ho ricevuto) che ho sempre in prima pagina nei miei appunti personali. Ci siamo scambiati i libri che avevamo scritto, abbiamo discusso insieme di letteratura, poesia, editori e scrittori… Speravo che vincesse la guerra contro la malattia invece nonostante la sua forza d’animo e il suo coraggio oltre al conforto dei suoi cari il destino ha deciso diversamente ed ora Gianpiero il nostro Jack Shark ci ha preceduti nel Luogo della Verità. Ti abbraccio amico virtuale, ovunque tu sia, ci mancherai moltissimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...