Narrare

Narrare è illuminare aspetti della realtà, ai quali l’ascoltatore-non-narratore non avrebbe mai pensato, oppure collegare tra di loro aspetti del reale in modo tale da far risuonare di voce nuova realtà da sempre conosciute. Questo è vero anche – e talvolta ancor di più – per la narrazione fantastica, allorquando il narratore fantastico sa far risuonare il fantastico che c’è in ogni essere umano, un suono a cui è avvezzo da quando era bambino ma del quale, con il passare del tempo, ha finito per vergognarsene.

Andrea Camilleri docet.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...