Terremoto

E stanotte il diavolo ha passeggiato in Pianura. Dico, possibile che succeda quasi sempre di notte? Uno non sa che fare, si ritrova a ballare nel suo letto mentre sente che gli oggetti prendono voce e pensa che potrebbe durare ancora a lungo. La scossa sarà forte o si risolverà in breve? Aumenterà di intensità, e se lo farà, riuscirai a far sì che i tuoi genitori anziani riescano a raggiungere il piano terra dal sesto, tra ascensori da non sfiorare nemmeno con un piede e scale ancora più insicure?

Insomma, non sono bei momenti, soprattutto se durano da un anno. Il mio pensiero è andato a tutti gli amici dell’Emilia, tra i quali ci sono molti scrittori che stimo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...