Tu sarai l’inizio

Buonasera a tutti! Iniziamo il 2011 con un piccolo aggiornamento, relativo al romanzo soprannaturale che mi sta assorbendo sempre più in questi ultimi tempi.

Titolo. All’inizio pensavo che “Nel ventre della balena” potesse andare bene. C’è un chiaro riferimento a Giona e al desiderio dell’uomo di fuggire da ciò che gli sembra un destino incombente e improcrastinabile. Tuttavia, poco alla volta si è fatto strada un nuovo titolo, “Tu sarai l’inizio”. Devo dire la verità, non mi convince nemmeno questo. Vi racconto un aneddoto capitatomi proprio oggi. Sto leggendo 1984 di George Orwell, un romanzo bellissimo e tremendo, così avanti rispetto ai tempi in cui fu scritto (1948) da trasformarsi in un punto di riferimento per chi voglia svegliarsi e criticare ogni genere di totalitarismo del pensiero, da quelli già affermati a quelli striscianti. Incuriosito dalla figura di questo scrittore che non visse cinquant’anni, sono andato a vedere la lista dei suoi titoli, e non vengo a scoprire che una delle raccolte dei suoi famosi articoli si intitola, in italiano, Nel ventre della balena? Sesto senso, amici. Il che sarebbe anche in tema con l’argomento…

Genere. Doveva essere un noir. Posso dire che certamente è soprannaturale. Quanto al noir… sì, ma in un certo qual modo. Più che altro si inserisce nel filone “aldilà”, del quale fa già parte il racconto “La macchia sul muro” e il prossimo “4”, misterioso progetto che rischierà di farmi toccare il limite del mio equilibrio personale. A questi si unisce, per l’appunto, “Tu sarai l’inizio”. Sono storie molto intimiste. Di più è difficile dire. Comunque, sto arrivando alla fine del romanzo, e forse sarà il più lungo scritto finora.

Parentele. Forse, però, la cosa più incredibile è che “Tu sarai l’inizio” è “Storia di Geshwa Olers” traslata al giorno d’oggi. Questo aspetto continua a lasciarmi senza parole.


12 risposte a "Tu sarai l’inizio"

  1. In questo caso l’ansia è rivolta principalmente all’argomento soprannaturalme, che come sai mi prende molto.
    Poi, avendomene raccotato un pezzettino, come faccio a non essere ansiosa? 🙂

  2. 1984 è un grande romanzo. Uno dei miei preferiti, mi ha lasciato con un senso di malessere per giorni dopo averlo finito. E poi ti consiglio un altro romanzo molto interessante di questo genere, specialmente se lo leggi dopo quello di Orwell, perchè è speculare al suo. Si tratta de “Il mondo nuovo”di Aldous Huxley. Ma devi assolutamente prendere l’edizione mondadori intitolata “Il mondo nuovo-ritorno al nuovo mondo”, che contiene un interessantissimo saggio, sempre dello stesso autore, che analizza i temi che stanno alla base del romanzo. Il libro di Huxley è precedente a quello di Orwell, e descrive una realtà esattamente simmetrica a quella di 1984, e tra l’altro, se posso dire la mia, in un certo senso, paurosamente vicina alla nostra. Molto più di quella di Orwell. Forse stilisticamente non riesce a raggiungere le vette di Orwell, ma resta conunque una lettura davvero interessante.
    Per il resto, aspetto molto fiducioso. Anche perchè secondo me tu non hai ancora espresso pienamente il tuo potenziale, e mi aspetto molto dai prossimi lavori, visto la crescita vuta nella Faida.

  3. @Adriana: e io sono curioso delle vostre reazioni… 🙂
    @Iri: sei già il secondo che mi consiglia quel libro, quindi me lo procurerò il prima possibile. Quanto a Orwell, è allucinante.
    Ti ringrazio per la fiducia, anche se non sono sicuro che la mia evoluzione ti piacerà 😀

  4. Muahahahahah
    Sol, se poi Fabrizio viene a piangere da te perchè sono troppo cattivo (immaginami con una frusta in mano mentre gli ordino “Scrivi! Potrai riposarti 5 minuti il prossimo anno!”) non venire a lamentarti da me.
    p.s. tra l’altro ho appena mandato una mail a ibs perchè si sono persi il mio commento al tuo libro -_-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...