16 – Natale

 Alzi la mano chi non ha la convinzione, o perlomeno l’impressione, che il Natale non sia una festa per bambini. Eppure, niente di più sbagliato! La parola “Natale“ merita di entrare nel nostro Dizionario delle parole usurate a motivo dell’incredibile evoluzione che la festa che tale termine indica ha subito nella nostra cultura occidentale. Nata come … More 16 – Natale

13 – Libertà/2

C’è ancora qualcos’altro da dire circa la “libertà”. Il suo significato non si esaurisce con poche definizioni. A questo, infatti, seguirà certamente un altro post che la riguardi. Sebbene l’origine etimologica della parola “libertà” sia quella che ho indicato nel primo post a essa dedicato, mi piace farne derivare il significato anche da un’altra etimologia: … More 13 – Libertà/2

Tra vita e scrittura, la filosofia

Ho iniziato a scrivere quando avevo 12 o 13 anni e da allora non mi sono mai fermato. Nel tempo, la mia scrittura ha assunto molte facce, tratti distinti di molteplici personalità, che però formano un’unica Persona, Fabrizio Valenza. Le mie letture iniziali erano appassionanti romanzi di Salgari. Ricordo come mi provocarono grande stupore quando … More Tra vita e scrittura, la filosofia

11 – Comprensione

Siamo abituati a pensare che la parola comprendere, comprensione, indichi la capacità di capire qualche cosa. Niente di più sbagliato. Se guardiamo, infatti, all’aspetto etimologico, la parola comprendere è utilizzata innanzitutto per indicare la capacità di “accogliere all’interno di un certo spazio“. La comprensione è comprensione dell’intelligenza solo a un patto: che non si consideri ciò … More 11 – Comprensione

10 – Halloween

Potrà sembrare che in fondo non c’entri molto con il Dizionario delle parole usurate, ma ormai più nessuno sa (o forse “mai” nessuno ha saputo) cosa sia Halloween. Allora è il caso di giocare un po’. Seriamente, però, perché Halloween è sì una festa importata per scopi puramente commerciali, ma trova aggancio alla nostra tradizione … More 10 – Halloween

9 – Fondamentalismo

Il fondamentalismo è un concetto molto simile a quello di “integralismo“, ma se ne differenzia per un aspetto molto importante:  mentre l’integralismo è il preciso concetto di applicare un approccio religioso-ideologico a qualunque ambito della vita, il fondamentalismo è tipico del pensiero religioso cristiano, in modo specifico “protestante”. Nato alla fine dell’Ottocento, infatti, i protestanti … More 9 – Fondamentalismo

8 – Integralismo

Molte persone mi chiedono spesso quale sia la differenza tra “integralismo” e “fondamentalismo”. In effetti, credo che i due termini abbiano bisogno di essere annoverati nel Dizionario della parole usurate, così da poterne scoprire per lo meno il principale significato, più profondo e pervasivo di quanto si possa immaginare. Iniziamo con l’integralismo, che indica l’applicazione … More 8 – Integralismo

Se la scuola è invasa da una lettura riduzionista

Accade che l’OMS sostituisce un proprio paradigma di lettura dell’origine delle malattie e della salute nell’essere umano, oltrepassando un precedente modello biomedico (nel quale ogni malattia e ogni sanità nell’uomo dipende da fattori biologici da, eventualmente, contrastare) con un nuovo modello più completo, bio-psico-sociale: cito da wikipedia (https://it.wikipedia.org/wiki/Modello_biopsicosociale) “che attribuisce il risultato della malattia, così … More Se la scuola è invasa da una lettura riduzionista

7 – Integrazione

Quando pensiamo alla parola “integrazione”, la nostra mente va con ogni probabilità agli immigrati di culture diverse che crediamo debbano integrarsi nella nostra cultura, divenirne parte integrante. Come lo zucchero che si scioglie nel caffè. Tuttavia, se guardiamo al significato etimologico della parola, “integrare” deriva da “integro”, cioè intero, e il primo significato che salta … More 7 – Integrazione