Racconti per Halloween /2 – Fiaba dell’oscura notte

Fiaba dell’oscura notte, nuovo racconto horror.

Cover-TrueFantasy-Horror-Stories-2015-ANata da un’idea di Alessandro Iascy e Mariateresa Botta arriva oggi sui vostri tablet, PC ed eBook Reader la prima antologia di racconti targata True Fantasy:TrueFantasy Horror Stories 2015. Un’opera gratuita che TrueFantasy vuole regalare ai propri lettori in occasione di Halloween alla quale partecipano nomi importanti della narrativa fantastica italiana.

Ho avuto la fortuna che il mio nome comparisse tra questi nomi: il racconto Fiaba dell’oscura notte, infatti, lo potete trovare verso la fine della raccolta.

Che altro dire? Leggetelo, leggetelo e rileggetelo, e ditemi cosa ne pensate. Questi i link dai quali scaricarlo:

PDF EPUB MOBI

Racconti per Halloween /1

Volete racconti per Halloween?

Allora vi suggerisco i miei. Autopromozione sfrenata, oggi (e non solo).

copertinaIniziamo con Il cantastorie orbo. Esistono le cattive ragazze? E cosa sono disposte a fare? Forse aspettano solo l’occasione giusta per mettere in pratica i loro propositi. Può darsi che quello strano cantastorie siciliano faccia al caso loro.
Un racconto dal sentore sulfureo.

copertinaStrega. Quando Sara viene chiamata dall’insegnante di sua figlia per comunicazioni gravi e urgenti, torna alla superficie della sua fragile personalità il passato che ha tentato di nascondersi con ogni mezzo.
Fa cose strane, la sua giovane figlia, e spaventa. Molto.
Forse tutto dipende da quella strana figura che immaginò, quando partorì. Quell’essere dalle molte braccia…
Un racconto a cavallo tra il fantastico e l’horror. Un nuovo brivido che non lascia scampo.

copertinaalienoL’alieno nella mente. L’alieno nella mente è un titolo ironico ma non troppo (come d’altronde la bellissima immagine di Enrico Valenza utilizzata per la copertina), sotto il quale sono raccolti pezzi horror, di fantascienza e fantastici, tutti comunque accomunati dall’idea che la minaccia sia soprattutto nella mente di chi la vede. Alcuni di questi racconti sono già stati pubblicati in precedenti antologie, altri sono invece inediti.
Ho scelto la copertina stile Settanta appositamente, come a segnalare che sotto le spoglie rinnovate dell’editoria digitale potrebbe essere possibile la riscoperta di una narrativa differente, estranea alle logiche editoriali sempre più imbavagliate da un mercato imbizzarrito.

I titoli:
– Fondamenta d’incubo (solo tight!)
– La bestia in cantina – inedito
– La tana del Nero – inedito
– Il laboratorio dei fantasmi – inedito
– Chiamati a raccolta
– Il venditore porta a porta – inedito
– Il Visitatore
– Incidente
– Lassù è meglio
– La macchia sul muro
– Malleus maleficarum
– Ossessione
– Lo storico

Notte senza uscitaNotte senza uscita. Gianluca procede nella sua Cinquecento color panna. Carlo è stato abbandonato dalla sua Polo e sta camminando lungo la provinciale. Gianluca ha fatto successo. Carlo no. Gianluca ha molto denaro. Carlo neanche un poco. Gianluca ha una bella famiglia. Carlo ha una moglie depressa e una figlia a cui non sa che razza di presente offrire. Gianluca carica Carlo. Gli offre un grosso prestito. A condizione di meritarselo, però. Carlo non vuole, ma non può non volerlo. A costo di riaprire una crepa. Che fa male. Troppo.

Travolti dagli “Scarafaggi” di Fabrizio Valenza

Gli Scarafaggi si diffondono…

RAMINGO!

Scarafaggi_cover

Basta un poco di pioggia sul cemento delle città, dei sacchi dell’immondizia appoggiati contro un muro e dimenticati dai netturbini, una casa poco pulita o anche solo un tombino schiuso per far girare tra le strade e nelle nostre abitazioni i personaggi principali del romanzo di Fabrizio Valenza intitolato “Scarafaggi”.

View original post 237 altre parole

Nasce Il Cerbero

Un nuovo blog sul fantastico

I perché di Fabrizio Valenza

cerberoNome cattivo, quello di Cerbero, divenuto definizione di severità estrema. E con estrema severità nei confronti di se stesse tre teste si sono messe assieme per creare questo nuovo blog dedicato al fantastico, in tutte le sue accezioni. Le tre teste sono, ovviamente, quelle di Antonia Romagnoli, Fabio Larcher e del sottoscritto, Fabrizio Valenza.

Cosa farà Il Cerbero? Parlerà del mondo e della visione fantastica in tutte le accezioni: sotto l’aspetto narrativo, figurativo, immaginativo, filosofico, psicologico, artistico in senso ampio, e chi più ne ha più ne metta. Inoltre, Il Cerbero pubblicherà segnalazioni di romanzi di ambito fantastico, divenendo così vetrina per chi voglia farsi conoscere.

L’indirizzo è http://ilcerbero.wordpress.com e l’immagine di testata è del bravissimo Larcher, mentre l’abito del blog è stato confezionato dalla Romagnoli. Il sottoscritto, per il momento, si limita a scrivere brevi articoli che usciranno poco alla volta, assieme a quelli delle altre due teste del cagnone di cui sopra.

Buona lettura! E… diffondete la parola.

Il cartaceo di Scarafaggi

copertina media

È acquistabile il cartaceo di “Scarafaggi”.

L’ultimo racconto di Fabrizio Valenza segna la nuova collaborazione con Edizioni Imperium.

Nessuno ha paura degli scarafaggi? Ora, provate a immaginare una marea di blatte che vi investe. Vi sommerge. Immaginate questi mostri neri che entrano dalle orecchie, devastano il vostro corpo. Escono, lacerando le carni, dalle guance. Ecco. Ripetetemi che non avete paura degli scarafaggi.

Il libro può essere acquistato qui. Inoltre: se ordini oggi e inserisci il codice OCTOBER15 nel tuo carrello prima di procedere con il pagamento potrai ottenere la spedizione  posta prioritaria  gratuita oppure il 50% di sconto sulla spedizione Ground. Questa offerta scade il 19 Ottobre.

Il formato ebook sarà disponibile su Amazon dal 19/10/15.

ISBN 9781326448127
1a edizione, 14 ottobre 2015
Edizioni Imperium
Pubblicato 14 ottobre 2015
Pagine 94
Copertina morbida con rilegatura termica
Dimensioni (centimetri)Larghezza: 10,8, altezza: 17,48

Inserite i vostri feedback… e Scarafaggi

goodreadsRagazzi, mi rivolgo a tutti quelli che hanno letto i miei romanzi e racconti e sono iscritti a Goodreads: il passaparola rimane lo strumento più efficace per pubblicizzare e far conoscere le storie che vi sono piaciute.

I miei romanzi e racconti sono stati letti da molti di voi, alcuni volumi addirittura nell’ordine delle migliaia. I commenti e i voti, però, rimangono sempre pochi, per una specie di idiosincrasia tra lettura e feedback sui social o siti di libri quali aNobii e Goodreads.

Ve lo chiedo come un favore, ma anche come una vitale necessità per uno scrittore: perché non sprecate un paio di minuti del vostro tempo e non inserite un vostro voto e commento alle mie storie che avete letto? Potete farlo su Goodreads, che al momento mi pare il sito dedicato alle librerie personali di più veloce diffusione (anche maggiore di aNobii, sì, che ultimamente ha parecchie difficoltà di programmazione…). Questo è il link per vedere la lista dei miei titoli.

Ringrazio fin da ora chiunque lo farà. Per il resto, tenetevi pronti: lunedì è il giorno dell’uscita di Scarafaggi. E come vedete, ho modificato per l’occasione anche la testata del blog.