Che lavoro fanno i politici?

Ok, sono arrivato a una conclusione, meglio tardi che mai, ed è questa:

In quanto cittadini Italiani abbiamo un grande compito: far capire ai politici che loro sono i nostri impiegati, e che devono metterci nelle condizioni di diventare i migliori Italiani che ci siano mai stati. Se non lo fanno o non lo hanno mai fatto, via da quelle poltrone. Di chiunque si tratti.

Raggiunti i 5000 download con Storia di Geshwa Olers online

Un breve aggiornamento di fine mese per il mio progetto Storia di Geshwa Olers gratuito, prima di rientrare a regime dopo il ritorno dalle vacanze.
4693 download totali. Aggiungendo quelli di altri siti, si arriva a 5000! Davvero grazie a tutti! A fine settembre le news sul quinto volume. Intanto, i nuovi numeri.

Il viaggio nel Masso Verde: 1581, http://it.feedbooks.com/userbook/22293/il-viaggio-nel-masso-verde
La faida dei Logontras: 871, http://it.feedbooks.com/userbook/23070/la-faida-dei-logontras
Il cammino di un mago: 1275, http://it.feedbooks.com/userbook/24396/il-cammino-di-un-mago
La battaglia di Passo Keleb: 451, http://it.feedbooks.com/userbook/27445/la-battaglia-di-passo-keleb
Storia di Geshwa Olers – Appendici tomo I: 515, http://it.feedbooks.com/userbook/27328/storia-di-geshwa-olers-appendici-tomo-i

Una brevissima considerazione: il secondo volume, La faida dei Logontras, rimane quello proporzionalmente meno scaricato. Quale sarà il motivo? Difficile capirlo. Il quarto volume, La battaglia di Passo Keleb, è di poco inferiore al volume di appendici solo perché è stato pubblicato successivamente a questo, perciò l’anomalia riguarda solo il secondo volume. Misteri.

Dialoghi – suggerimenti 1

Solo poche, brevi ed efficaci note utili a focalizzare un dialogo.

– Ascolta conversazioni reali e ricopiale, senza farti scoprire da chi stai ascoltando. Se necessario, riportane alcuni brani nel tuo testo.

– Il dialogo deve imitare la realtà, ma non totalmente. La realtà tende a diluire, la scrittura sintetizza. Non fate l’errore di voler riprodurre in toto l’andamento di un parlato reale, ma filtratelo puntando all’efficacia.

– Anche una occasionale frammentazione, le ellissi, gli anacoluti e i non-sequitur possono rendere realistico un dialogo. Ma troppi lo rendono difficile da seguire. Questo è il motivo principale per cui il realismo tout court è l’arma non-vincente.

– I dialoghi servono a costruire il personaggio e a far progredire l’azione. Essi devono rivelare il carattere del personaggio, essere essi stessi azione. Però, non devono veicolare troppe informazioni, sempre che un dialogo a carattere enciclopedico non sia giustificato dal contesto.

– Infine, leggi i tuoi dialoghi a voce alta. Il dialogo è parola parlata, è voce. Solo dando loro consistenza fisica capirai se funzionano.